Torbjorn Vejvi 2005

Galleria Raucci/Santamaria

Corso Amedeo di Savoia 190 – 80136 Napoli – Tel 0817443645 Fax 0817442407.

Orari: dal martedì al venerdì 11.00-13.30/14.30-18.30 sabato 10.30-13.30

Comunicato Stampa  : Torbjörn Vejvi

Inaugurazione Lunedì 4 Aprile 2005. Dal 4 Aprile al 9 Maggio 2005.

Gallery A : Torbjörn Vejvi.

Tridimensionalità, memoria ed implicite relazioni sociali, sono parti integranti delle sculture di Vejvi. Esse si riferiscono, attraverso chiari riferimenti formali derivati dall’astrattismo, alla natura sociale degli spazi, in relazione  all’esperienza  e alla memoria, parti integranti del processo costruttivo delle opere. La geometrizzazione di uno stadio sottintende la natura psicologica dello spazio e la sua distribuzione. Esso, sotto forma di modello scultoreo, chiarisce le connessioni tra le linee che delimitano l’azione dei soggetti ed il tipo di gioco, con quello delle aree occupate dagli spettatori. L’ironia ed il gioco, forme fondamentali dell’espressione creativa di ognuno, diventano possibili soluzioni formative dello sviluppo, si intrecciano tra loro e rimandano a dejavù di passate esperienze spaziali. Questi segnali ci riconducono ad analizzare e a ridiscutere l’infelicità e la problematica degli ambienti moderni, in opposizione alle nostre infantili ed immaginifiche esperienze dello spazio. L’artista traduce le sue sculture in oggetti possibili che prendono forma dallo spazio, ed in questo, così come nella loro costruzione, essi ci svelano i sottili rapporti esistenziali tra le forme e le nostre stesse esperienze.